Trasferimenti

Stai organizzando il tuo viaggio in Giappone e vorresti assicurati in anticipo i trasferimenti da e per gli aeroporti? Con noi potrai farlo in tutta tranquillità, senza preoccuparti di cercare la compagnia che effettua il collegamento o la giusta fermata.

Pocket WiFi / SIM

Avere la possibilità di spostarsi senza problemi di collegamento vi consentirà di viaggiare rilassati, alla scoperta degli innumerevoli angoli magici di questo straordinario paese. Potrete prenotare il pocket wifi in base alla durata del vostro soggiorno; lo troverete al vostro arrivo e potrete comodamente lasciarlo seguendo le nostre istruzioni. Scoprire il Giappone non è mai stato così semplice!

Rikugien Winter Illumination

Le #luci si accendono sullo spettacolo naturale di uno dei #giardinigiapponesi più belli di #Tokyo, quello di #Rikugien, di #epocaEdo, ispirato alla #poesiagiapponese #waka. L’ingresso serale straordinario permette dei colpi d’occhio unici, sembra di essere avvolti da un’atmosfera quasi sospesa e senza tempo.

Hagoita Ichi Fair

Alla fine dell’anno il #Sensoji si riempie di ancora più persone in occasione della #HagoitaIchiFair di #Asakusa, durante la quale  vengono vendute delle tavolette di legno rettangolari (#hagoita) un tempo usate per giocare allo #hanetsuki – gioco molto simile al #badminton ma senza rete – e oggi utilizzate e vendute soprattutto come ornamento e portafortuna, riccamente decorate con la riproduzione di personaggi famosi, attori del #teatro #kabuki e ogni serie di stranezze tipicamente #madeinJapan – notare quella con #Doraemon e i Reali inglesi!

Inui Street

Due volte all’anno – in primavera e in autunno – per una settimana viene aperta un’area del #PalazzoImperiale solitamente chiusa al pubblico, #InuiStreet. Si tratta di un lungo viale di circa 1 km che parte da Sakashita Gate e finisce all’Inui Gate, da sud a nord della residenza imperiale. L’occasione è imperdibile, non solo per ammirare i #momiji e addirittura i #ciliegiautunnali – sì, esiste una varietà di #sakura che fiorisce in questa stagione, e vederli di fianco agli #aceri fa uno strano effetto davvero! – ma anche per sentirsi quasi dentro a uno dei tesori più sacri e inaccessibili di tutto il #Giappone.

Tori No Ichi

Grande appuntamento oggi con il #ToriNoIchi, ultimo grande #festival dell’anno che sta per chiudersi e primo a celebrare quello nuovo in arrivo. Si tiene a #novembre nel giorno del #gallo – segno dello zodiaco cinese – presso diversi santuari, ma il più antico e principale è quello che ha luogo presso lo #OtoriJinja, il #Santuario del Gallo appunto, ad #Asakusa. È qui che i giapponesi vengono ogni anno per aggiudicarsi il “#rastrello #portafortuna” o #kumade che gli garantirà nell’anno a venire salute, benessere, successo e felicità. Ce ne sono delle forme e decorazioni più varie, quest’anno addirittura in tema #Olimpiadi #Tokyo2020!

Natale in Giappone

#Christmasiscoming, e sapete come si festeggia qui in #Giappone? A suon di #pollo, fritto!! È così da quando negli anni ’70 #KentuckyFriedChicken – la nota catena di #fastfood americana – ha ideato una super campagna pubblicitaria natalizia in cui una famiglia giapponese il #25dicembre si riuniva attorno a questa pietanza anziché al classico tacchino ripieno. Da lì l’associazione inscindibile #Natale–#pollofritto è stata un attimo, e ancora oggi il rito si celebra intatto e uguale da quasi 50 anni!