Tag: Capodanno

Capodanno in Giappone

Capodanno in Giappone 2019/2020

Festeggiare il Capodanno in Giappone è una esperienza unica, magica, all’insegna di tradizioni ancestrali: Ascoltare i 108 rintocchi delle campane; la cerimonia dell’hatsushinode, la prima alba e l’ hatsumode, la prima visita al tempio con gli abiti tradizionali; E non si può dimenticare l’ antica tradizione alimentare di buon auspicio, quella di mangiare Toshi-koshi soba. Vieni a vivere la magia del Giappone in un periodo unico…… 1° giorno:   27 Dicembre 2019     Aeroporto Internazionale di Osaka KIX Arrivo all’Aeroporto Internazionale di Osaka. Dopo il disbrigo delle formalità doganali, incontro con il vostro assistente parlante lingua italiana che vi darà il benvenuto. Trasferimento in hotel e check-in. Resto della giornata a disposizione. Pasti esclusi e pernottamento in hotel. 2° giorno:   28 Dicembre 2019     Osaka – Himeji – Hiroshima Prima colazione in hotel. Partenza in giornata per Hiroshima, con stop lungo la via ad Himeji, dove sarà possibile ammirare il Castello dell’Airone, uno dei più antichi giunti fino a noi, inserito nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO, insieme ai castelli di Kumamoto e Matsumoto fa parte dei cosiddetti Tre castelli giapponesi. Il castello di Himeji conosciuto anche col nome di Shirasagijō, cioè airone bianco, per via del suo aspetto esteriore. Proseguendo per Hiroshima, si visiterà il Peace Memorial Museum, progettato dall’architetto giapponese Kenzo Tange. Pranzo in corso di giornata. Cena esclusa, pernottamento in hotel 3° giorno:   29 Dicembre 2019     Hiroshima – Miyajima – Kyoto Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per Miyajima “l’isola in cui convivono uomini e dei” è un luogo sacro, con il suo santuario di Itsukushima, dedicato alla dea custode dei mari, che ha la particolare caratteristica di essere stato costruito in parte nel mare, con edifici su palafitte e il magnifico torii rosso* a poche decine di metri al largo. L’isola è stata inserita nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Si prosegue per Kyoto. Pranzo in corso di giornata. Cena esclusa e pernottamento. *La Torii rossa è attualmente in fase di restauro* 4° giorno:   30 Dicembre 2019     Kyoto Prima colazione in hotel. Visita della città con guida/accompagnatore parlante lingua italiana. Kyoto, antica capitale, la culla della civiltà giapponese. Si visiterà il Tempio Kinkaku-ji completamente ricoperto con foglie d’oro, da cui il nome con cui è conosciuto in tutto il mondo “Padiglione D’Oro”, replica perfetta dell’edificio originale distrutto nel 1950 e ricostruito nel 1955, davanti al quale si estende un meraviglioso giardino; il Castello Nijo in pieno centro città, una delle più importanti testimonianze del periodo Edo giapponese ed un sito UNESCO, con il suo stupefacente pavimento “dell’usignolo” così detto in quanto il calpestio riproduce il suono del cinguettio degli usignoli, ed il tempio Kiyomizu-dera, patrimonio culturale dell’UNESCO dal 1994, che prende il nome dalle acque sacre della cascata Otowa , di cui si dice portino saggezza, salute e longevità, con la sua magnifica terrazza, dalla quale è possibile ammirare una splendida vista sulla città. Dal tempio, scendendo lungo la folkloristica stradina di Sannenzaka, ricca di botteghe e santuari, e proseguendo lungo la Ninnenzaka si raggiungerà il caratteristico quartiere di Gion, che conserva ancora tutto il suo fascino antico, dove, se si è fortunati, lungo la Hanami-koji si può incontrare delle vere Geisha. Pranzo in un ristorante locale e cena libera. Pernottamento in hotel. 5° giorno:   31 Dicembre 2019     Kyoto – Nara – Kyoto Prima colazione in hotel. Al mattino, con la nostra guida/accompagnatore, si partirà alla volta di Nara, antica capitale imperiale, luogo di grande interesse culturale e religioso dichiarata patrimonio mondiale dell’umanità dall’Unesco. Lungo la via, si farà una tappa al santuario Fushimi Inari dove sono state girate alcune scene del film “Memorie di una Geisha”. All’arrivo, visita del tempio Todaiji e del grande parco con i cervi sacri. Il tempio è costruito interamente in legno al centro del quale si trova, il Buddha Daibutsu (il più grande al mondo, alto 15 metri). Pranzo incluso. Cena esclusa e pernottamento in hotel. La sera del 31 Dicembre in Giappone per tradizione ci si reca in visita ad un tempio o un santuario a sentire lo joyanokane, ossia si ascoltano i 108 rintocchi delle campane per purificare la nostra anima che è afflitta appunto da altrettanti peccati. Si riportano al tempio i vecchi portafortuna e ne acquistano di nuovi. Le atmosfere tradizionali di Kyoto sapranno coinvolgervi e farVi vivere un Capodanno fuori dal comune. 6° giorno:   01 Gennaio 2020     Kyoto – Tokyo Prima colazione in hotel. Ancora qualche ora da dedicare agli acquisti dell’ultimo momento, e si prosegue in giornata per Tokyo. Arrivo in hotel e check-in. Pasti esclusi e pernottamento. 7° giorno:   02 Gennaio 2020     Tokyo Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita di Tokyo, con la nostra guida/accompagnatore parlante italiano. La grande metropoli che non dorme mai, con i suoi grattacieli, le luci al neon i suoi quartieri caratteristici: Visiterete il palazzo governativo di Tokyo a Shinjuku che, con i suoi 243 metri di altezza, è il terzo palazzo più alto della città. Si proseguirà per il quartiere di Harajuku, il luogo di nascita di molte delle tendenze della moda giapponese, famoso per la sua Takeshita Dori una stretta via pedonale, lunga circa 400 metri fiancheggiata da negozi, e che accoglie un mix di culture che la rende unica. Li vicino si trova lo Stadio Nazionale Yoyogi costruito per le Olimpiadi del 1964 di Tokyo dal famoso architetto Kenzo Tange. Si proseguirà con Omotesando Dori descritta come gli Champs-Elysees di Tokyo e visiterete il Santuario Scintoista Meiji, dedicato all’imperatore Meiji e alla sua consorte. Dopo aver gustato un pranzo tipico giapponese in un ristorante locale, proseguirete il tour visitando il Tempio Sensoji, simbolo dello stesso antico quartiere di Asakusa. Rientro in hotel, cena esclusa e pernottamento. 8° giorno:   03 Gennaio 2020     Tokyo – Kamakura – Tokyo Prima colazione in hotel. A pochi minuti di treno da Tokyo, Kamakura, conosciuta come “la Kyoto del Giappone dell’Est”. Visiteremo;Il famoso Kotoku-in dove è conservata la statua gigante del Daibutsu, una delle 3 statue più grandi del Giappone, alta circa 11 metri. Grazie ad un particolare gioco di prospettive il Buddha sembra rivolgersi a qualsiasi visitatore, in attesa delle preghiere. L’ Hase-dera uno dei più antichi templi del Giappone, parte di un circuito di pellegrinaggio dedicato alla dea Benzaiten,l’unica femmina tra le sette divinità della fortuna nella mitologia giapponese,nel tempio è conservata una bellissima statua lignea di Kannon, divinità della misericordia infinita molto amata in Giappone, magnifico il panorama sulla città e la spiaggia. Lo Tsurugaoka Hachiman-gu, il più importante santuario scintoista di Kamakura, legato alla storia del clan Minamoto, dedicato al dio della guerra Hachiman come ringraziamento per la schiacciante vittoria contro il clan Taira. Quì tutto vuole richiamare la supremazia dei Minamoto, a cominciare dai 2 stagni, di cui uno simboleggia la morte del clan Taira, l’altro la nascita dei Minamoto. Ancora oggi, a Kamakura, con il matsuri di Aprile si vuole far rivivere l’epoca gloriosa dei samurai. Pasti esclusi. Pernottamento. 9° giorno:   04 Gennaio 2020     Tokyo Prima colazione in hotel. Giornata in libertà. Sarà possibile approfondire meglio la conoscenza della città, o dedicarsi agli ultimi acquisti. Pasti esclusi. Pernottamento in hotel 10° giorno:   05 Gennaio 2020    Tokyo – Aeroporto Internazionale di Narita Prima colazione in hotel. Trasferimento collettivo all’Aeroporto Internazionale di Narita in coincidenza con il volo di rientro in Italia. Partenza per l’Italia con il vostro volo prescelto.