Pasqua in Giappone 2020

1° giorno:   09 Aprile 2020     Aeroporto di Tokyo Narita – Tokyo
Arrivo all’Aeroporto Internazionale di Tokyo Narita. Dopo il disbrigo delle formalità doganali, incontro con il vostro assistente parlante lingua italiana che vi darà il benvenuto. Trasferimento in hotel e check-in. Resto della giornata a disposizione. Pasti esclusi e pernottamento in hotel.

2° giorno:   10 Aprile 2020     Tokyo
Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita di Tokyo, con la nostra guida parlante italiano. La grande metropoli che non dorme mai, con i suoi grattacieli, le luci al neon i suoi quartieri caratteristici: Visiterete il Palazzo Governativo di Tokyo a Shinjuku che, con i suoi 243 metri di altezza, è il terzo palazzo più alto della città. Si proseguirà per il quartiere di Harajuku, il luogo di nascita di molte delle tendenze della moda giapponese, famoso per la sua Takeshita Dori una stretta via pedonale, lunga circa 400 metri fiancheggiata da negozi, e che accoglie un mix di culture che la rende unica. Li vicino si trova lo Stadio Nazionale Yoyogi costruito per le Olimpiadi del 1964 di Tokyo dal famoso architetto Kenzo Tange. Si proseguirà con Omotesando Dori descritta come gli Champs-Elysees di Tokyo e visiterete il Santuario Scintoista Meiji, dedicato all’imperatore Meiji e alla sua consorte. Dopo aver gustato un pranzo tipico giapponese in un ristorante locale, proseguirete il tour visitando il Tempio Sensoji, simbolo dello stesso antico quartiere di Asakusa. Rientro in hotel, cena esclusa e pernottamento.

3° giorno:   11 Aprile 2020     Tokyo – Lago Kawaguchi ( Regione dei 5 Laghi – Mt. Fuji )
Prima colazione in hotel. Questa mattina, accompagnati dal vostro accompagnatore in italiano si partirà per la Regione dei 5 Laghi, ai piedi del Fuji.
La regione, ricca di fonti termali, celebre per la spettacolare vista sul Monte Fuji, tra tutti, il lago Kawaguchi ne offre una delle più mozzafiato, è anche patrimonio culturale mondiale, vanta innumerevoli attrazioni e siti d’interesse turistico: la Chureito Pagoda, meravigliosa nel suo rosso intenso e anch’essa sfondo dei più suggestivi scatti del Fuji; il villaggio di Oshino Hakkai, con le sue sorgenti naturali e il suo rinomato mercato
ortofrutticolo, sosta ideale dove poter assaggiare le delizie locali;, un’oasi di pace immersa nella natura silenziosa. Pranzo incluso. Cena esclusa e pernottamento in hotel.

*NB: la visibilità del monte Fuji dai vari siti panoramici non è garantita in quanto dipendente dalle condizioni meteo.

4° giorno:   12 Aprile 2020     Lago Kawaguchi – Tokyo
In mattina proseguimento con il vostro accompagnatore in italiano della visita del Lago Kawaguchi e dintorni. Naturalmente non può mancare la visita di quello che è il simbolo del Giappone, il monte Fuji, fino alla sua 5a stazione, a 2305 mt di altitudine, per lasciarsi permeare dalla sacralità della montagna, che rappresenta la vetta più alta del Giappone con i suoi 3776 mt e che nel 2013 è stata dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Pranzo incluso. Nel pomeriggio rientro a Tokyo. Trasferimento in hotel. Cena esclusa. Pernottamento in hotel.

*NB: l’accesso fino alla 5a stazione del monte Fuji non è garantito in quanto dipendente dalle condizioni meteo.

5° giorno:   13 Aprile 2020     Tokyo – Jigokudani Monkey Park – Nagano
Prima colazione in hotel. Partenza in treno Shinkansen per il Parco Naturale Jigokudani Snow Monkey Park, nella Prefettura di Nagano. Il parco naturale si trova tra le montagne, nella valle del fiume Yokoyu, nei territori del Parco Naturale Shigakogen, famoso per le piste da sci. Jigokudani, in giapponese significa “Valle dell’Inferno” scelto per i suoi paesaggi, tra boschi, ripidi pendii, ed i densi vapori degli Onsen – bagni termali all’aperto – generati dalle caldissime sorgenti di acque termali che fuoriescono direttamente dal terreno ghiacciato. E proprio quì vive una numerosa comunità di circa 200 macachi giapponesi, che amano particolarmente questi Onsen a cielo aperto. Da scoprire vicino la stazione le Ashiyu ( foot spa ). Pranzo in corso di visita. Proseguiremo quindi verso Nagano.
Cena libera e pernottamento.

6° giorno:   14 Aprile 2020     Nagano – Kanazawa
Prima colazione in hotel. In giornata partenza per Kanazawa in treno superveloce Shinkansen; Piccola perla tra i fiumi Saigawa e Asanogawa, incorniciata dalle spettacolari Alpi giapponesi in perfetto equilibrio tra mare e montagna, luogo magico che nessun evento è mai riuscito a scalfire.
Da visitare: l’Higashi Chayagai, antico quartiere, arrivato fino ai nostri giorni praticamente inalterato, dove sarà possibile ammirare una delle famose chaya (sale da tè). Qui, le atmosfere sono ancora quelle del 1820, con i profumi ed i suoni ancora invariati; Il Giardino Kenroku-en, uno dei tre maggiori del Giappone, il cui nome significa letteralmente “Giardino delle sei sublimità”, riferendosi ai sei attributi essenziali che compongono un giardino perfetto: tranquillità, cura, spazio, fonti d’acqua, una magnifica vista e un giusto “invecchiamento”; Il quartiere dei samurai “Nagamachi” con le sue mura color ocra, dove il tempo sembra essersi fermato; si visiterà l’antica residenza della famiglia Nomura. Pranzo in un ristorante locale. Cena libera e pernottamento.

7° giorno:   15 Aprile 2020     Kanazawa – Kyoto
Prima colazione in hotel. Partenza in treno per Kyoto. Nel pomeriggio si visiterà Arashiyama, conosciuta per la sua foresta di bambù, molto suggestiva se tira un lieve vento che fa muovere le canne. Durante il periodo Heian, destinazione preferita dalla corte imperiale per le passeggiate, luogo di rara bellezza circondata dalle montagne, e attraversata dal fiume che scende fino a valle attraversato da un pittoresco ponte, il Togetsukyo (“Il ponte che attraversa la luna”) Sembra un paesaggio uscito da un libro.
Quì sorge il tempio Tenryu-ji, conosciuto anche con il nome di Tenryu Shiseizen-ji, classificato come il primo dei 5 grandi templi Zen di Kyoto. Dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO il Tenryuji è anche il tempio principale della scuola Zen Rinzai del buddhismo giapponese. Pranzo in corso di giornata.
Cena esclusa. Pernottamento in hotel.


8° giorno:   16 Aprile 2020     Kyoto
Prima colazione in hotel. Visita della città con guida/accompagnatore parlante lingua italiana. Kyoto, antica capitale, la culla della civiltà giapponese. Si visiterà il Tempio Kinkaku-ji completamente ricoperto con foglie d’oro, da cui il nome con cui è conosciuto in tutto il mondo “Padiglione D’Oro”, replica perfetta dell’edificio originale distrutto nel 1950 e ricostruito nel 1955, davanti al quale si estende un meraviglioso giardino; il Castello Nijo in pieno centro città, una delle più importanti testimonianze del periodo Edo giapponese ed un sito UNESCO, con il suo stupefacente pavimento “dell’usignolo” così detto in quanto il calpestio riproduce il suono del cinguettio degli usignoli, ed il tempio Kiyomizu-dera, patrimonio culturale dell’UNESCO dal 1994, che prende il nome dalle acque sacre della cascata Otowa , di cui si dice portino saggezza, salute e longevità, con la sua magnifica terrazza, dalla quale è possibile ammirare una splendida vista sulla città. Dal tempio, scendendo lungo la folkloristica stradina di Sannenzaka, ricca di botteghe e santuari, e proseguendo lungo la Ninnenzaka si raggiungerà il caratteristico quartiere di Gion, che conserva ancora tutto il suo fascino antico, dove, se si è fortunati, lungo la Hanami-koji si può incontrare delle vere Geisha.
Pranzo in un ristorante locale e cena libera. Pernottamento in hotel.

9° giorno:   17 Aprile 2020     Kyoto – Nara – Kyoto
Prima colazione in hotel. Al mattino, con la nostra guida/accompagnatore, si partirà alla volta di Nara, antica capitale imperiale, luogo di grande interesse culturale e religioso dichiarata patrimonio mondiale dell’umanità dall’Unesco. Lungo la via, si farà una tappa al santuario Fushimi Inari dove sono state girate alcune scene del film “Memorie di una Geisha”. All’arrivo, visita del tempio Todaiji e del grande parco con i cervi sacri. Il tempio è costruito interamente in legno al centro del quale si trova, il Buddha Daibutsu (il più grande al mondo, alto 15 metri). Pranzo incluso. Si proseguirà quindi in treno per Tokyo.
Cena esclusa e pernottamento in hotel.

10° giorno:   18 Aprile 2020     Kyoto – Aeroporto del Kansai Osaka
Prima colazione in hotel. Trasferimento collettivo all’Aeroporto Internazionale del Kansai ad Osaka in coincidenza con il volo di rientro in Italia. Partenza per l’Italia con il vostro volo prescelto.